Ferro d’armatura e materiale

Armature acciai d‘armatura reti su misura
Per la costruzione della galleria di Visp sono stati posati grandi quantitativi di acciaio d’armatura di Debrunner Acifer AG Wallis.

Costruzione di una galleria nel Vallese – costruzione del secolo

Secondo la decisione dell’Ufficio federale delle strade (USTRA) entro l’anno 2020 dovranno essere messi in funzione i componenti principali dell’autostrada nel Vallese superiore. L’Ufficio per la costruzione delle strade nazionali del Canton Vallese è pertanto impegnato, su incarico dell’USTRA, nel completamento del tratto autostradale di 31,8 chilometri dell’A9 tra Visp e Sierre.

Un tratto della strada nazionale A9 nel Vallese comprende la circonvallazione di Visp lunga otto chilometri. Una tappa di questo tratto prevede il passaggio attraverso la galleria già esistente di Visp, la quale assieme alla galleria Eyholz forma la circonvallazione sud della futura autostrada A9 nell’area di Visp. Per garantire il passaggio dell’autostrada attraverso la galleria di Visp, il cunicolo di ghiaia esistente deve essere ampliato con una sezione trasversale da 4,75 a 12,50 metri.

Armature acciai d‘armatura reti su misura
La galleria di Visp viene ampliata da 4,75 a 12,50 metri.

Una gran parte dell’acciaio d’armatura necessario è fornito da Debrunner Acifer AG Wallis. Il consorzio della galleria Visp, Arbeitsgemeinschaft Tunnel Visp (ATV), ha ottenuto l’ordine di esecuzione dei lavori. Dopo la fase di installazione durata circa quattro mesi, dal settembre 2014 i lavori nel cunicolo a ovest di Visp procedono a pieno ritmo, il che rappresenta una pietra miliare nel progetto complessivo per la realizzazione della circonvallazione sud di Visp. I lavori di costruzione nel futuro tubo orientale della galleria di Visp, compresi gli equipaggiamenti operativi e di sicurezza, proseguiranno fino alla fine del 2020.

Debrunner Acifer AG Wallis è soddisfatta di far parte di questo progetto di costruzione in veste di una delle principali fornitrici di acciaio d’armatura, reti, stuoie, protezione cavi, tubi di canalizzazione, attrezzi e macchine. Non esitate a contattarci, siamo a vostra completa disposizione per una consulenza professionale.

Armature acciai d‘armatura reti su misura
Martin Hutter, capo dell’Ufficio per la costruzione delle strade nazionali del Canton Vallese (sinistra), ed Egon Grünwald, capocantiere e responsabile di progetto di ARGE Tunnel Visp.

Intervista a Egon Grünwald, capocantiere e responsabile di progetto di ARGE Tunnel Visp

Quali sono le sfide più importanti da affrontare su questo grande cantiere?

Da un lato la struttura è soggetta a condizioni geologiche difficili. Dall’altro siamo davanti a un’opera complessa che prevede tre avanzamenti contemporaneamente. In termini logistici la caverna di diramazione rappresenta lo scavo più impegnativo poiché è raggiungibile solo mediante una deviazione e un cunicolo di ventilazione. Non dobbiamo dimenticare che sono 14 i cantieri parziali da coordinare in termini di avanzamento, tempistica e finalizzazione. Inoltre, l’opera presenta un certo numero di compiti ingegneristici e aziendali difficoltosi nonché una serie di pericoli e rischi. La sicurezza sul lavoro e le esigenze di carattere ambientale richiedono un allineamento e una realizzazione coerenti. Occorre fare tutto il possibile per tutelare l’uomo e l’ambiente.

Qual è l’aspetto stimolante di questo progetto di costruzione?

La collaborazione con e il coordinamento tra i diversi attori come pure la varietà e la complessità dei compiti. Tutto si riunisce in un comune denominatore: dalla gestione del personale e l’esecuzione del progetto passando da dall’assistenza e la consulenza tecnica fino al coordinamento e la fatturazione. Ogni giorno ci riserva nuove sfide, e gli eventi sono ben lungi dall’essere tutti pianificabili. È dunque importante poter fare affidamento su una buona squadra di collaboratori e definire chiaramente i rispettivi compiti. L’atmosfera nell’ambito della costruzione di gallerie è qualcosa di molto particolare. Nonostante le condizioni di lavoro difficili che caratterizzano il «lavoro sottoterra», tra i minatori, i costruttori e gli operai regna un profondo spirito di solidarietà.

Qual è stato il fattore decisivo che ha portato alla sua collaborazione con Debrunner Acifer AG Wallis?

Manteniamo buoni rapporti d’affari con Debrunner Acifer AG Wallis da anni. Quando possibile, cerchiamo di collaborare con aziende operanti a livello regionale. Per noi le consegne puntuali e il buon rapporto qualità-prezzo sono molto importanti. Il pacchetto complessivo di Debrunner Acifer soddisfa questi requisiti. La costruzione della galleria di Visp può essere definita l’opera del secolo.

Cosa si augura per il Vallese superiore e il suo futuro?

Per il futuro del canton Vallese la costruzione dell’autostrada è un passo storico molto importante. Occorre fare il possibile per rispettare le tappe predefinite e aprire i tratti entro i termini convenuti. Permettiamoci di volgere uno sguardo al futuro: il completamento della galleria di base del Lötschberg ha certamente anch’esso tutti i numeri per essere definito l’opera del secolo.

Armature acciai d‘armatura reti su misura
Gli operai stendono il manto di calcestruzzo (calcestruzzo per costruzioni).

Dettagli del progetto

  • Committente edile: Canton Vallese su incarico dell’USTRA
  • Aziende appaltatrici:
    ARGE Tunnel Visp (ATV)
    Imboden Ulrich AG, Visp
    Prader Losinger SA, Sion
    Dénériaz Sion SA, Sion
    Evéquoz SA, Conthey
    Strabag AG, Erstfeld
  • Progettistica e ingegneria: IG Vispa
    IUB Engineering SA, Berna
    Rothpletz, Lienhard + Cie AG, Berna
    SPI Holding Brig-Glis AG, Briga-Glis
  • Valore dell’appalto: CHF 200 milioni

Armature acciai d‘armatura reti su misura
Il cunicolo di ventilazione ovest è completamente rivestito di acciaio d’armatura.

  • Durata dei lavori: sett. 2014–sett. 2018
  • 130 collaboratori e 20 subappaltatori
  • Escavazione 320 000 m3
    Calcestruzzo spruzzato 150 000 m2
    Ancoraggi 620 000 pezzi
    Materiale di scavo 60 000 m3
    Giunti scavo fondazione 5 500 m2
    Impermeabilizzazione 150 000 m2
    Calcestruzzo in opera 185 000 m3
    Acciaio d’armatura 7000 t
    Stuoie 1600 t
    Centinatura 1800 t
    Rivestimenti bituminosi 20 000 t
    Colmamento 80 000 m3