Viti, barre filettate, dadi e rondelle piane

Tecnica di fissaggio politecnico di Losanna
La struttura abitativa in legno di Ecublens, con dodici stanze, è stata completata a luglio.

Il politecnico di Losanna si affida alla tecnica di fissaggio di Debrunner Acifer

Gli studenti di architettura del Politecnico Federale di Losanna costruiscono un edificio abitativo in legno con materiale di fissaggio di Debrunner Acifer.

All’inizio del 2016 35 architetti del Politecnico Federale di Losanna hanno ricevuto l’incarico di progettare e realizzare una costruzione abitativa in legno in scala reale. Da febbraio e maggio 2016 gli studenti hanno preparato i disegni tecnici e hanno sviluppato una complessa «proto-struttura» composta da dodici stanze.

Si sono poi suddivisi in dodici team e in luglio hanno dato il via alla successiva fase del progetto. «House 1», una struttura in legno di dimensioni reali, è stata costruita a Ecublens (Losanna) basandosi sul principio del low tech, imparando, learning by doing, metodi costruttivi basilari e procedure di montaggio.

Dopo mesi di pianificazione e implementazione, sotto la direzione dell’ingegnere esperto in strutture in legno Rémy Meylan e dei team di esperti è stata realizzata la struttura abitativa in legno di 121m2 e 11m di altezza.

Tecnica di fissaggio politecnico di Losanna
Gli studenti di architettura del politecnico di Losanna hanno progettato una costruzione abitativa con un materiale sostenibile come il legno.

Essendo un rivenditore di prodotti per il legno Debrunner Acifer AG accoglie con entusiasmo simili progetti. Siamo orgogliosi di essere al fianco della EPFL (Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne) in questo valido progetto e di aver potuto fornire tutte le parti di fissaggio come viti, dadi, rondelle piane, barre filettate, chiavi combinate, punte elicoidali e altro.

Lavoro a progetto: trasmissione delle conoscenze di base

La guida del lavoro a progetto degli studenti di architettura del 1° anno è stata affidata ad ALICE (Atelier de la Conception de l’Espace) della EPFL. Lo scopo del lavoro a progetto consiste nel trasmettere agli studenti le conoscenze di base d’architettura e costruzione preparando bozze di progetti e realizzandoli. Nel perseguire questo obiettivo ALICE attribuisce grande importanza alla padronanza dell’attività artigianale e degli strumenti che consentono ai futuri architetti di costruire il loro Know-how in modo mirato.

Con il progetto «House 1», una costruzione abitativa in legno alta 11m, l’EPFL si è concentrata da un parte sul lavoro e la ricerca sullo sfruttamento dello spazio in un edificio e dall’altra sulle sfide dello sviluppo sostenibile. Nella consapevolezza che gli studenti di oggi saranno gli architetti del futuro, l’atelier ALICE ha voluto richiamare la loro attenzione sul legno; una materia prima ecologica.