Adduzione acqua - Specifica per scaldacqua ad accumulo

La norma europea EN 12897 definisce i requisiti di prestazione e i metodi di prova per scaldacqua ad accumulo in pressione (chiusi), riscaldati indirettamente, idonei ad essere collegati ad una adduzione di acqua avente pressione tra 0,5 e 10 bar e dotati di dispositivi di sicurezza e controllo progettati per prevenire temperature di funzionamento maggiori di 100 °C dell'acqua potabile stoccata.

Il programma di certificazione stabilisce i requisiti del prodotto stesso nonché delle prove, del monitoraggio e della certificazione. Vanno osservati anche i requisiti imposti dall'Ordinanza sull'energia (OEn) e dall'Ordinanza sulla procedura di omologazione energetica per scaldacqua, serbatoi di accumulo dell'acqua calda e accumulatori di calore.

Adduzione acqua - Specifica per scaldacqua ad accumulo

Nella certificazione secondo la norma EN 12897 vengono testate tra l'altro la resistenza meccanica e la stabilità (test soglia, "durata di vita"). Lo scaldacqua viene sottoposto a prova termica (perdita di calore, efficienza) e a diversi test di rendimento (registro, quantità di prelievo e perdita di carico).

Infine questi accumulatori devono soddisfare i requisiti igienici e la normativa. Le aperture d'ispezione devono essere sul lato frontale e facilmente accessibili in modo che sia agevole eseguire la pulizia meccanica.

Per informazioni più dettagliate consultare la norma EN 12897. Il rispetto di queste norme e prescrizioni da sicurezza al venditore e al cliente ed è condizione indispensabile perché la copertura assicurativa sia valida in caso di danni.

Debrunner Acifer SA ha in assortimento bollitori e accumulatori omologati. Anche per questi articoli potete approfittare di un assortimento ampio e articolato.