Ristrutturazione e ottimizzazione dell'impianto di riscaldamento esistente

Caldaia classica

Il gasolio è il combustibile ancora maggiormente usato per il riscaldamento. Questo combustibile non esclude un uso sostenibile dell’energia come dimostra il seguente esempio di ristrutturazione di un impianto termico.

Un vecchio impianto di riscaldamento a gasolio doveva essere sostituito a causa delle alte emissioni di ossido di azoto (NOX) (valore limite: 120mg/m3). Debrunner Acifer AG, in collaborazione con l'installatore, ha potuto pianificare e ristrutturare l'impianto termico.

Esempio: ecco quanto è possibile risparmiare sostituendo la caldaia.

  • Confronto caldaia classica con una nuova caldaia a condensazione
  • Riduzione dei gas di scarico e risparmio dei costi con un nuovo impianto a gasolio

Dati di base del vecchio impianto termico
Anno di installazione: 1989
Impianto termico a funzionamento aperto
Potenza termica: max. 30 kW
Consumo gasolio: circa 3200 l
Temperatura gas di scarico: circa 160 °C

Caldaia a gasolio MHG AlphaStar con gruppo idraulico integrato

Cosa è stato sostituito?
Nuova caldaia a gasolio MHG AlphaStar con gruppo idraulico integrato per il circuito di riscaldamento e caricamento boiler
Anno di installazione: nel 2015
Il circuito è stato chiuso con un vaso di espansione
Box di neutralizzazione per condensa
Nuovo boiler a pavimento con registro 300 l

Dati di base del nuovo impianto termico:
Anno d'installazione: 2015
Potenza termica: max. 23 kW
Consumo gasolio: circa 2600 l
Temperatura gas di scarico: circa 45 °C

Vantaggi del nuovo impianto:
Facile accesso per manutenzione, controllo, ecc.
Basse emissioni di gas di scarico risparmio dei costi del 21% - 25%
Riduzione del consumo di gasolio di circa 600 l all'anno